Capruccio

Fresco, intrigante e dolce, Capruccio è un formaggio fresco con una tipica nota acidula

Non basta utilizzare del buon latte di capra per fare un’ottimo formaggio caprino: bisogna saper dosare in modo sapiente tutti gli ingredienti, i tempi e le attese.

Adoperare bene il caglio, scegliendo quello più adatto; decidere quando e con quale grandezza rompere la cagliata.

E poi ancora: soppesare la salatura, la cottura, la grandezza della forma, quanto e come farla maturare. Un’arte che si apprende con gli anni, imparando dall’esperienza, facendo tesoro delle tradizioni e sperimentando ogni giorno.

Solo così si ottiene questo formaggio dalla tipica forma leggermente bombata, di breve stagionatura, con una pasta che ricorda quella del feta greco e il suo sapore fresco, intrigante e lievemente acidulo.